C’è che mi sento come una nave senza il suo capitano…in balia delle onde del mare e del vento. C’è che il mio faro è spento come me o,forse di più! Da tanto,troppo tempo. Nessuna luce ad illuminarmi la via,il cammino. C’è che sono stanca di brancolare nel buio,di dover trovare da sola tutte le strade. E poi,poi c’è che so che devo farcela comunque. E ce la faccio,sempre!Ogni maledetta volta. Ma almeno lasciatemi dire che piacerebbe davvero tanto che un giorno,quel faro, si accendesse. Una sola volta…mi andrebbe bene anche una luce tenue,un barlume…ma il buio no.© Monica Cannatella (foto di Massimo Cavezzali)

13872995_521634011355335_1553393336047278891_n

Be Sociable, Share!