Cantami una ninna nanna. Come non hai fatto mai! Narrami di principesse, e di tutti i loro guai. Cantami una ninna nanna dimmi come le han salvate. Raccontami di quel bel principe e le sue battaglie combattute. Cantami una ninna nanna, e spiegami cos’è accaduto. Al loro viver felici e contenti, di quando e come si è perduto. Cantami una ninna nanna, inventa un lieto fine. Che veda felici e contenti tutti quei bambini Che di felicità, non ne hanno conosciuta. Cantami una ninna nanna, anche se son cresciuta. © Monica Cannatella

12366470_939174649452635_8010609020149641257_n

E tra le cose che non ti ho mai detto,c’è che ti ho amato più di un’alba in riva al mare. Ti ho amato come chi coltiva le rose,pur sapendo che hanno le spine pungenti e dolorose. Ti ho amato come si ama lo zucchero nel caffè,perché l’amaro non riesci proprio a fartelo piacere. Ti ho amato come si ama l’arte e la musica…incondizionatamente. Ti ho amato in ogni modo possibile e immaginabile,nonostante del mio grande cuore,fosse rimasto ben poco dopo tante delusioni. E ti ho amato nei giorni dove eri solo ombra e in quelli in cui illuminavi ogni mio attimo di vita. Ti ho amato come se nessun’altra lo avesse mai fatto prima. Ma soprattutto,ti ho amato con la consapevolezza che tu,eri la sola cosa che io potessi amare. © Monica Cannatella

4513b085f7_8123218_med